“Pier Paolo Pasolini. Tutto è Santo. Il Corpo Politico”, al MAXXI

Leggi di più

CONDIVIDI

di Redazione Roma

Arriva al MAXXI Museo nazionale delle arti del XXI secolo la terza tappa della mostra “Pier Paolo Pasolini. Tutto è Santo”, il grande progetto espositivo condiviso tra MAXXI, Palazzo Barberini e Palaexpo, in occasione del centenario della nascita del poeta.

Esposte al MAXXI le opere di 19 artisti contemporanei che evocano l’impegno politico di Pasolini, profeta a cui molte generazioni hanno guardato per tracciare le linee guida della loro ricerca. In mostra lavori di Noor Abed, Elisabetta Benassi, Sammy Baloji, Paul Chan, Alvin Curran,  Dante Ferretti, Jorge Fuembuena Loscertales, Claire Fontaine,Aziz Hazara, Huang Yong Ping, Mino Maccari, Nalini Malani, Fabio Mauri,  Marzia Migliora, Ming Wong, Giulio Paolini, Pino Pascali, Francesco Vezzoli, Yan Pei-Ming. Le  fotografie di Dino Pedriali, Gideon Bachmann e Deborah Beer, Paolo Ferrari.

Oltre 200 documenti tra cui articoli e dattiloscritti originali, interviste audio e video, la sua agenda personale.


PROGRAMMA
ore 12.30: speech di
Giovanna Melandri
Presidente Fondazione MAXXI
Hou Hanru
Direttore artistico MAXXI
Bartolomeo Pietromarchi
Direttore MAXXI Arte
Giulia Ferracci
curatore Pier Paolo Pasolini. Tutto è santo. Il Corpo Politico
ore 12.50: visita alla mostra con i curatori alla presenza di Flaminia Gennari Santori, direttrice Gallerie Nazionali Barberini Corsini;  Michele Di Monte, curatore della mostra Pier Paolo Pasolini. TUTTO È SANTO – Il corpo veggente; Marco Delogu, presidente dell’Azienda Speciale Palaexpo; Giuseppe Garrera; Cesare Pietroiusti, Clara Tosi Pamphili, curatori della mostra Pier Paolo Pasolini. TUTTO È SANTO – Il corpo poetico.

 

 

(8 novembre 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità