Pubblicità
30.9 C
Roma
31.8 C
Milano

PENSIERINI ROMANI

ULTIME NOTIZIE

Pubblicità

Grande partecipazione di pubblico alla seconda edizione della “Festa della Danza di Roma – Corpo Libero”

Piazze, musei, cortili e giardini in tutti i 15 Municipi sono stati il vibrante palcoscenico delle tante iniziative in programma nel segno dell’inclusività e della condivisione [....]
HomeL'Opinione RomaSui comici decaduti che aderiscono al No Mask ma non partecipano alla...

Sui comici decaduti che aderiscono al No Mask ma non partecipano alla manifestazione (hai visto mai)…

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giovanna Di Rosa #Lopinione twitter@GaiaitaliaRoma #Maicoifascisti

 

Enrico Montesano è un comico che ha avuto una certa fortuna negli anni ’70, una comicità alla portata di tutti diciamo, che personalmente trovavo vecchia anche allora. Certo non gli si potevano offrire le occasioni che oggi gli si offrono e che, come tutti coloro che hanno fatto il loro tempo e pensano che il tempo non sia passato affatto, viene sfruttata senza pensarci troppo.

E’ infatti assai più di un buco nell’acqua, o di una gag mal riuscita, l’adesione del comico Enrico Montesano alla manifestazione neofascista No Mask che si sta tenendo a Roma mentre scriviamo, adesione convinta che però non vede la partecipazione del comico Montesano – non è un aggettivo, è un fatto – perché essendo anziano l’uomo non se la sente di uscire, non si sa mai. Si decida, anche lui: o il Covid-10 c’è e allora sta attento o non c’è ed esce e corre il rischio, ma non si fida della mascherina. perché lui oltre che comico è anche virologo, biologo, infettivologo e medico. Soltanto che nessuno lo sapeva.

Così Montesano e i No Mask neofascisti che dicono di lottare contro la “dittatura sanitaria” mentre rimpiangono la dittatura mussoliana che per loro dittatura non è stata, riescono a coprirsi di ridicolo e a mettere in pericolo, con il loro delirante “il covid non esiste”, anche le persone a loro più vicine e poi si lamentano della “dittatura sanitaria”. Insomma, molto più che una comica. Una tragicommedia. Alla quale l’adesione di Enrico Montesano che però non partecipa, ma dichiara che le mascherine non servono, conferisce quel tocco demenziale che mancava.

Ridicoli, oltre che pericolosi.

 

(10 ottobre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 




ULTIME NOTIZIE