Home / notizie / Pensierini Romani di Vittorio Lussana: Animali sempre più strani

Pensierini Romani di Vittorio Lussana: Animali sempre più strani

di Vittorio Lussana #PensieriniRomani twitter@GaiaitaliaRoma #Politica

 

Passata l’epoca dei cinghiali che attraversavano di notte e a tradimento via Baldo degli Ubaldi, a Roma è cominciata la moda degli animali da passeggio sempre più ‘strani’. Una signora dei Parioli è uscita l’altro giorno su viale Bruno Buozzi con al guinzaglio addirittura un maiale, di nome Christian Dior. A dire il vero, ogni tanto anch’io porto la mia gatta al bar, con tanto di guinzaglio: forse, sono stato proprio io a dare il via alla tendenza. Ma il mio felino, a dire il vero, è di un’intelligenza fantastica. Ed è talmente affettuoso che non si avventurerebbe mai per proprio conto tra le strade della capitale. Forse, è stata abituata sin da piccola a starsene chiusa e al posto suo dentro giubbotti e giacconi jeans, lasciando emergere solamente la testa per guardare qualche ‘scorcio’ di umanità. Tuttavia, non riteniamo che un suino, per quanto intelligente possa essere, possieda la stessa versatilità. E non crediamo neanche che, alla sera, guardi la televisione come, invece, fa sempre la mia gatta, attirata soprattutto dalle partite di calcio. Un maiale da appartamento non è neanche utile a scacciare pipistrelli notturni o gabbiani inattesi con salti da terra superiori ai due metri. Non si tratta di una questione di gusti: il suino da passeggio è un qualcosa di stucchevole, come animale di compagnia. Ma anche in questo, Roma è divenuta vittima, in questi ultimi anni, di ‘strani’ personaggi che, per darsi delle arie da artista o da persona eccentrica, sono capaci di mettere in pratica le idee più esagerate o balzane.
Perché essere delle persone normali, a Roma, è diventata la cosa più difficile di tutte…

 

(18 settembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 





 

 

 

 

 




Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi