Home / notizie / “Pensierini Romani” di Vittorio Lussana: Enunciati Distinti da Dissociati

“Pensierini Romani” di Vittorio Lussana: Enunciati Distinti da Dissociati

di Vittorio Lussana #pensieriniromani twitter@GaiaitaliaRoma #Politica

 

Ieri, sole e caldo. Oggi, poco nuvoloso. Domani, sole e caldo. Giovedì: gnocchi. Sabato: trippa. Autobus senza pedana: disabile blocca il mezzo per protesta. La Raggi vuole gli europei di nuoto: gelo del governo. Risucchiata dalla Cassia: perde ogni contatto con la famiglia, che la dà per morta. Ufo a Roma: spunta un video e sale la ‘febbre’ da avvistamento alieno. Rifiuti a Roma: per l’Ama è tutto regolare. Rosa e celeste: il burino si veste. Fonseca chiama Higuain: la Roma adesso spera. Roma – Tor Sapienza: probabili formazioni. Roma: quanto eri bella ai tempi di Nicolini.
Questi sono solo alcuni dei titoli che chiunque può leggere nei giornali e sui siti web della capitale. Una titolazione per enunciati distinti: si danno due notizie anziché una sola. E questo è solo uno dei sintomi di dissociazione di una capitale d’Italia in piena crisi d’identità. Soprattutto, se li paragoniamo ai consigli che le agenzie di viaggio capitoline danno ai turisti che vorrebbero visitare la ‘città eterna’: “Roma si visita meglio in autunno”; “Non venite durante le feste cattoliche”; “A Roma si mangia malissimo”; “Non circolate nelle ore di punta”; “Scegliete l’orario in cui visitare la città”. Roba da masochisti. E da licenziamenti di massa.

 

 

(18 luglio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 





 

 

 

 

 




Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi