Home / L'Opinione Roma / Crociata di Salvini contro il Vaticano e l’aiuto ai poveracci che occupano e non pagano le bollette proprio come Casapound

Crociata di Salvini contro il Vaticano e l’aiuto ai poveracci che occupano e non pagano le bollette proprio come Casapound

di G.G. #Roma twitter@GaiaitaliaRoma #Vaticano

 

Il leghista che brandiva il Vangelo e il rosario ad uso elettorale si scaglia contro il Vaticano e le scelte di papa Francesco e dà fuoco alle polveri dopo che uno dei fidati uomini di Bergoglio ha rimosso i sigilli dei contatori che forniscono la luce elettrica ad un palazzo occupato abusivamente proprio come la sede di Casapound in centro a Roma soltanto che a Casapound la luce non la stacca nessuno, se non per un giorno, salvo riattaccarla subito e negando le spiegazioni che vengono chieste.

Di cosa sta parlando il ministro dell’Interno alla guerra contro tutti, anche con il Papa? Di quisquilie e di giustizia, apparentemente. Secondo Salvini chi consuma deve pagare le bollette soprattutto quando si tratta di poveracci che, abusivamente proprio come Casapound, occupano uno stabile del quale on pagano le utenze. Come mai Salvini delle utenze di Casapound non fa cenno?

Evidentemente al segreterio leghista che brandiva il Vangelo ed un rosario ad uso elettorale fa oggi più comodo mettersi di traverso rispetto alle scelte vaticane, piuttosto che costringere Casapound a pagare ciò che pretende paghino altri occupanti abusivi di palazzi romani. Divina coerenza, non c’è che dire.

 





 

(13 maggio 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 

 





 

Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi