Home / notizie / Raggi firma l’ordinanza di sgombero di altri poveracci all’ex penicillina. Casapound resta dove sta

Raggi firma l’ordinanza di sgombero di altri poveracci all’ex penicillina. Casapound resta dove sta

di Daniele Santi #Roma twitter@gaiaitaliacomlo #Sgomberi

 

 

Virginia Raggi ha firmato l’ordinanza di sgombero dell’ex penicillina “a tutela della salute e della pubblica incolumità”, ordinanza che prevede “l’allontanamento delle persone a qualunque titolo presenti” all’interno dell’ex complesso industriale di via Tiburtina 1.040, di proprietà della I.S.F. Industria Farmaceutica Srl.

L’edificio, che presenta gravi problemi di agibilità ed è quindi pericoloso, era stato inserito dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza ai primi posti tra gli edifici occupati da sgomberare nella Capitale, al contrario del palazzone abusivamente occupato da Casapound che pare non infastidire nessuno, ed è abitato da almeno 500 persone tra richiedenti asilo e rifugiati più altri poveracci che non hanno un posto dove andare.

E’ prevista la demolizione della struttura in tempi il più rapidi possibile. Nel frattempo i poveracci restano poveracci senza un posto dove andare mentre Casapound può rimanere nello stabile occupato in centro a Roma senza che nessuno batta ciglio.

 




 

(28 novembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi