Pubblicità
17.8 C
Roma
Pubblicità

ROMA

Pubblicità

ROMA SPETTACOLI

HomeNotizieA Villa Livia in Roma #Inscena "Eikones, voci riflesse", il 28 giugno

A Villa Livia in Roma #Inscena “Eikones, voci riflesse”, il 28 giugno

GAIAITALIA.COM ROMA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Roma twitter@gaiaitaliacomlo #teatro

 

 

Prima parte di una tetralogia teatrale  femminile che attraversa che attraversa epoche e culture lontane, dall’antichità ai giorni nostri. Penelope, Messalina, Rosvita di Gandersheim, Costanza D’Altavilla e Christine De Pizanne sono le protagoniste.

La scelta delle protagoniste non è casuale, le donne appartenenti allo spettacolo,  hanno sfidato il loro tempo e la loro condizione per rompere gli schemi a cui società e cultura le avevano costrette. Le protagoniste si muovono in un “non luogo”, senza spazio e senza tempo: una dimensione altra, l’unica capace di accogliere le sofferenze, le gioie, i ricordi, le speranze e le delusioni di personaggi tanto lontani nel tempo, tanto distanti per cultura e formazione, dalle vicende personali e pubbliche così differenti e contraddittorie.

Il testo raccoglie cinque racconti che presentano versioni alternative e inconsuete rispetto a quelle convenzionalmente riconosciute.

Lungi dall’essere un ribaltamento di ciò che la storia tramanda sulle cinque donne protagoniste di Eikones, questo breve lavoro, in atto unico, si pone come lente d’ingrandimento rispetto a definizioni stereotipate e sempre comode, perché sintetiche; come punto di vista interno, perché dà voce a figure che voce non hanno più. La focalizzazione, di volta in volta, sposta il proprio angolo per curiosare nella tradizione storica, nelle leggende tramandate, nell’autoapologia che ogni protagonista fa di sé.

Le vicende personali assumono, quasi sempre, carattere universale. Le menzogne, gli attacchi, le critiche, le verità nascoste, le costruzioni ad arte, le persecuzioni, le divinizzazioni, le rimozioni, convivono in una narrazione che rimane strettamente legata all’immagine della donna codificata nel corso dei secoli.

Per raccontare storie di sentimenti esterni, di azioni estreme di vincoli, difficolta e preoccupazioni, affanni vicini al nostro sentire.

Ieri come oggi e forse, oggi come domani.

“Eikones voci riflesse” va in scenagiovedi 28 giugno alle ore 18,00 a Villa di Livia (Prima porta).

 

 





 

 

(26 giugno2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione gratuita.

 





 

 

PubblicitàCOLORS SALDI SS23

CRONACA ROMA & LAZIO