Tredicenne pestata da quattro compagni di scuola: “Argentina di mxxxa” e giù pugni e calci

Date:

Share post:

di Redazione Roma

Pestata a sangue, a calci e pugni, da quattro compagnia per essere straniera: questo sembra essere il movente. Il razzismo. Le hanno rotto il naso e mentre lo facevano le gridavano “Argentina di mxxxa”. E’ quanto hanno denunciato i genitori ai Carabinieri.

L’ennesima allucinante, esecrabile incomprensibili storia di ordinaria ignoranza genitoriale e di violenza ingiustificata pre-adolescenziale arriva da Anzio, i cui Carabinieri hanno raccolto la denuncia, che fa riferimento anche al “movente razzista” dell’aggressione. La giovanissima ha vissuto molti anni in Sudamerica e questo è il suo primo anno di scuola in Italia.

Prima del pestaggio numerosi episodi di bullismo: il 13 aprile quattro compagni di classe l’hanno accerchiata, presa a calci e pugni in faccia e lasciata sanguinante a terra con il naso rotto e diverse ecchimosi. la 13enne è stata trasportata con urgenza in ospedale.

 

(13 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



altre notizie

Marta Bonafoni: “Benvenuta nel Lazio a Elly Schlein”, a supporto del fronte ecologista e progressista

di Redazione Politica “Sono molto contenta che Elly Schlein abbia deciso di venire nel Lazio per supportare candidate e...

Il Questore vieta la manifestazione di Casapound che taccia la decisione di “Inaccettabile”

di P.M.M. Uno sfregio continuo quello di Casapound alle decisioni dello Stato. Dall'occupazione di un'intero stabile all'Esquilino al giudizio...

L’allenatore di basket prende a sberle la giocatrice che sbaglia. Le consigliere regionali Bonafoni e Mattia: “Vengano presi provvedimenti immediati”

di Giovanna Di Rosa Le cronache registrano l'ennesimo episodio di violenza maschile su una donna, un'atleta per di più...

Nicola Zingaretti: “Alleanza con M5S un dovere”

di Daniele Santi In diretta dallo spazio de "La Stampa" al Salone del Libro di Torino il presidente della Regione...