Pubblicità

Roma. Interventi della Polizia di Stato in zona Casilino: effettuati controlli su attività, persone, autovetture

Data:

Condividi

Pubblicità

di Redazione Roma

Proseguono senza sosta i controlli da parte degli agenti del VI Distretto Casilino, nelle zone di competenza, con la collaborazione del Reparto Prevenzione Crimine Lazio, delle Nibbio dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, dell’unità Cinofila Antidroga dei Reparti Speciali e della Polizia Locale di Roma Capitale.

Nel corso dell’attività sono stati eseguiti dei controlli amministrativi presso 3 esercizi commerciali di zona. Solo in uno di essi, un bar in via Albert Schweitzer, gli agenti hanno comminato una sanzione pari a 150 euro per la mancata esposizione del cartello indicante gli orari di accensione dei dispositivi elettronici con vincita in denaro e controllato i documenti a 6 persone. Gli stessi hanno effettuato 10 posti di controllo durante i quali sono state identificate 114 persone, sono stati controllati 67 veicoli e sono state sanzionate al codice della strada 2 automobilisti. L’attività ha visto i poliziotti impegnati anche nei controlli a tutela della sicurezza sulle grandi infrastrutture di trasporto del collegamento urbano, nello specifico la stazione della Metropolitana Linea C dove sono state identificate a campione 11 persone. Non solo, i controlli antidroga svolti, sempre nell’ambito del servizio ad alto impatto, hanno portato: all’arresto di due persone per il reato di spaccio in concorso ed una terza ricercata  invece ordine per avere a carico un ordine di esecuzione per la carcerazione; due perquisizioni personali e una perquisizione domiciliare; un sequestro di 9,50 grammi di cocaina e 26,90 grammi di hashish; un sequestro di denaro per un valore di 400 euro. I poliziotti hanno inoltre svolto dei servizi antirapina nei confronti di obiettivi sensibili come farmacie, supermercati, istituti di credito, attività commerciali e tabaccherie.

E sono stati sempre gli agenti della Polizia di Stato del VI Distretto Casilino, in collaborazione con la Polizia Locale di Roma Capitale, VI Gruppo Torri, che, dopo aver fatto “irruzione” in un appartamento in via Di Forma Rotta, dove alcuni residenti avevano segnalato la presenza di animali abbandonati, hanno rinvenuto un cane ed un gatto, in condizioni pietose senza acqua e cibo, chiusi in una camera al buio, denutriti e spaventati. Rinvenuto anche un rettilario con all’interno un serpente morto di stenti ed un acquario con dei pesci in cattive condizioni. L’appartamento era senza luce né acqua in quanto l’affittuaria risultava insolvente alle utenze da diverso tempo. Sul posto i veterinari hanno preso in custodia il cane e il gatto e a giorni si occuperanno anche dei pesci. La donna proprietaria degli animali, al momento irreperibile, è stata denunciata in stato di irreperibilità per il reato di maltrattamenti di animali.

Informa un comunicato stampa pubblicato integralmente.

 

(9 aprile 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

altre notizie

Marta Bonafoni: “Il Parco Centocelle vedrà la luce. Azioni comitati hanno condotto a risultati”

di Redazione Politica “Stamane il sindaco Roberto Gualtieri e l’assessora Sabrina Alfonsi hanno annunciato il progetto per il Parco...

1 Dicembre, Mattia (PD): “Cinque anni dalla parte delle persone”

di Redazione Politica Giovedì 1 dicembre alle ore 18:00 in Via di Portonaccio 23 a Roma, Eleonora Mattia -...

L’assessora leghista e il concorso per tre posti da Vigile Urbano del comune di Ardea (di cui è assessora)

di Pa.M.M. E' assessora ad Ardea, delega ai servizi demografici e al personale, ma probabilmente sente il bisogno di...

L’AIE cambia le date di “Più Libri Più Liberi”. Soddisfazione dell’assessore Miguel Gotor

di Redazione Roma “Voglio esprimere la mia soddisfazione per la decisione resa pubblica oggi dall’Associazione Italiana Editori di cambiare,...