Pubblicità

Elezioni a sindaco di Roma: ovvero, il definitivo trionfo della Dunning-Kruger #pensieriniromani di Vittorio Lussana

di Vittorio Lussana, #pensieriniromani

Nel fine settimana, sono scaduti i termini per la presentazione delle liste presso l’ufficio elettorale di via dei Cerchi, operazione propedeutica delle elezioni del nuovo sindaco di Roma. Ed eccoli tutti qua, schierati ai blocchi di partenza, i vari candidati-salvatori della città eterna. In molti siti romani, si possono scorrere gli elenchi dei vari Partiti, con i relativi candidati, alla carica di consiglieri comunali nell’Aula Giulio Cesare del Campidoglio.

Possiamo assicurare che le due shampiste del Casilino, arrestate alcune mattine fa per spaccio di hashish, sarebbero risultate più credibili. Grazie alla loro candidatura, quattro risate ce le saremmo fatte, per lo meno: erano meno preoccupanti di ‘sta gente qua, affetta dalla sindrome di Dunning-Kruger (effetto Dunning-Kruger, volgarmente detto effetto “troppo stupido per sapere di essere stupido”) .

 

(7 settembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



Comments

comments

POTREBBERO INTERESSARTI

seguiteci

4,668FansMi piace
2,378FollowerSegui
120IscrittiIscriviti
Pubblicità

Ultime Notizie