Home / notizie / Proclamati i vincitori del premio Biblioteche di Roma 2019 per la narrativa e la saggistica

Proclamati i vincitori del premio Biblioteche di Roma 2019 per la narrativa e la saggistica

di Redazione, #Roma twitter@GaiaitaliaRoma #Cultura

 

Alla Presenza di Paolo Fallai, presidente delle Biblioteche di Roma e del Comitato Scientifico del Premio nella giornata di mercoledì 18 dicembre sono stati proclamati i vincitori dell’edizione 2019:

  • per la narrativa Franco Faggiani, Il guardiano della collina dei ciliegi, Fazi
  • per la saggistica Francesca Buoninconti, Senza confini, Codice edizioni.

Il Comitato Scientifico composto Gioacchino De Chirico (Presidente), Giulia Caminito, Tommaso Giagni, Michela Monferrini, Maddalena Vianello e da Simona Cives, dopo aver proposto la rosa dei nomi (6 per la narrativa e 6 per la saggistica), li ha presentati ai Circoli di lettura che hanno letto, discusso e incontrato i 12 autori per arrivare alla selezione di due finalisti per ciascuna sezione. Per la narrativa: Franco Faggiani, Il guardiano della collina dei ciliegi, Fazi; Viola Di Grado, Fuoco al cielo, La nave di Teseo. Per la saggistica: Michele Colucci, Storia dell’immigrazione straniera in Italia. Dal 1945 ai nostri giorni, Carocci; Francesca Buoninconti, Senza confini, Codice edizioni.

Il Premio Biblioteche di Roma, è promosso dalle Biblioteche di Roma – Assessorato alla Crescita culturale; si distingue nel panorama dei premi letterari italiani per l’attività diffusa sul territorio tramite la rete delle biblioteche e un costante coinvolgimento dei lettori riuniti in Circoli di lettura.

I 12 candidati in concorso:
Narrativa:
Raffaele Riba, La custodia dei cieli profondi, 66thand2nd
Giuseppe Munforte, ll fruscio dell’erba selvaggia, Neri Pozza
Viola Di Grado, Fuoco al cielo, La nave di Teseo
Giulia Corsalini, La lettrice di Čechov, Nottetempo
Elisa Casseri, La botanica delle bugie, Fandango Libri
Franco Faggiani, Il guardiano della collina dei ciliegi, Fazi.

Saggistica:
Matteo Marchesini¸ Casa di carte. La letteratura italiana dal boom ai social, Il Saggiatore
Virginia Woolf, Vita Sackville-West, Scrivi sempre a mezzanotte. Lettere d’amore e desiderio, Donzelli editore
Francesca Buoninconti, Senza confini, Codice edizioni
Filippo La Porta, Disorganici. Maestri involontari del Novecento, Edizioni di storia e letteratura
Stefano Mancuso, L’incredibile viaggio delle piante, Laterza
Michele Colucci, Storia dell’immigrazione straniera in Italia. Dal 1945 ai nostri giorni, Carocci.

 

 

(19 dicembre 2019)

@gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 




 

 

Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi