Home / Copertina / Appiccavano roghi tossici nel parco della Caffarella arrestati tre cittadini stranieri per combustione illecita di rifiuti

Appiccavano roghi tossici nel parco della Caffarella arrestati tre cittadini stranieri per combustione illecita di rifiuti

di Redazione #Roma twitter@romanewsgaia #Cronaca

 

Nell’ambito di un’intensa attività investigativa che ha preso il via lo scorso mese di maggio 2019,  gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Tor Carbone diretto da Antonino Russo, hanno arrestato tre cittadini stranieri: A.I del 1991 con vari precedenti di Polizia, M.I. del 1999 e, M.C. del 1988, per la violazione dell’art. 256 bis d.l. 152 del 03.04.3006 – combustione illecita di rifiuti.

Dopo le molte segnalazioni pervenute nei trascorsi mesi e i numerosi contatti avuti con i vari comitati di quartiere che segnalavano continui roghi tossici, nella giornata di ieri gli agenti, a seguito di appostamenti, intervenivano in via Appia Antica in quanto vi era stato un incendio di rifiuti, in particolare di materiale elettrico e tossico che conteneva circa 70kg di rame. Arrivati sul luogo esatto dell’incendio, i poliziotti notavano tre uomini che alla loro vista si davano immediatamente alla fuga nascondendosi nella folta vegetazione. Dopo un inseguimento durato alcuni minuti gli agenti chiudevano il perimetro della zona e riuscivano a fermare i tre fuggitivi che venivano arrestati.
Il rame veniva sequestrato.

I tre si trovano già in carcere.

 

 

(24 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 




Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi