Home / notizie / La Polizia sfonda il cordone davanti a Roma Metropolitane: ferito anche Stefano Fassin

La Polizia sfonda il cordone davanti a Roma Metropolitane: ferito anche Stefano Fassin

di Redazione #Roma twitter@GaiaitaliaRoma #Cronaca

 

Si è arrivato allo scontro fisico davanti alla sede di Roma Metropolitane. Un collaboratore dell’assessore capitolino alle Partecipate, Gianni Lemmetti, ha tentato di entrare nel palazzo che ospita la società, il cui ingresso era presidiato da una cinquantina di lavoratori a rischio licenziamento e dopo un primoa tentativo andato a vuoto, scrive l’agenzia DIRE, l’uomo si è fatto scortare da alcuni agenti di polizia che hanno forzato il blocco. A farne le spese sono stati i manifestanti dell’ultima fila del presidio, con sindacalisti e consiglieri comunali del Pd e di Sinistra italiana.

Video Agenzia DIRE | www.dire.it

Lo scontro è stato particolarmente duro e ha provocato la caduta e il ferimento del capogruppo di Sinistra Italiana in Campidoglio, Stefano Fassina, del segretario della Fp Cgil Roma e Lazio, Natale Di Cola, e del segretario generale della Uil di Roma e del Lazio, Alberto Civica.

Stefano Fassina in particolare, è stato dimesso dall’ospedale San Giovanni con una prognosi di 20 giorni per trauma toracico.

 

(2 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 


 

 

 

 

 

 




 

 

 




Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi