Pubblicità

A Roma la metro è una tragedia: Barberini e Spagna isolate da tre giorni. Atac tace (o quasi)

Data:

Condividi

Pubblicità

di GdR #Roma twitter@gaiaitaliacomlo #Atac

 

Che importa se sono le fermate più centrali della Capitale. Che importa se alla chiusura – da tre giorni senza spiegazioni! – di Barberini e Spagna va aggiunta anche quella di Repubblica dopo l’incidente che doveva essere colpa dei russi che zompavano sulle scale mobili fino a farle cedere. Che importa.

Atac fornisce scarne spiegazioni. Al solito. E, attraverso tweet criptici, rimand ad improbabili link dove nulla si dice.

 

Vedere per credere.

Spiegazioni? Nessuna. A parte un cartello all’esterno (foto Repubblica) delle stazioni che non ha nemmeno il logo Atac e potremmo avercelo messo anche noi. Come nessuna spiegazione è stata data agli utenti prima della chiusura delle due stazioni. I romani se ne sono accorti quando i treni sono passati saltando completamente le due soste. Così ora a Roma, per andare da Termini al centro, si deve passare per piazzale Flaminio e farsela a piedi. O con l’autobus sostitutivo. A vederlo.

Eccolo. Un nuovo miracolo natalizio della Favolosa Giunta della Sindaca Favolosa.





 

(13 dicembre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

Pubblicità

altre notizie

Marta Bonafoni: “Il Parco Centocelle vedrà la luce. Azioni comitati hanno condotto a risultati”

di Redazione Politica “Stamane il sindaco Roberto Gualtieri e l’assessora Sabrina Alfonsi hanno annunciato il progetto per il Parco...

1 Dicembre, Mattia (PD): “Cinque anni dalla parte delle persone”

di Redazione Politica Giovedì 1 dicembre alle ore 18:00 in Via di Portonaccio 23 a Roma, Eleonora Mattia -...

L’assessora leghista e il concorso per tre posti da Vigile Urbano del comune di Ardea (di cui è assessora)

di Pa.M.M. E' assessora ad Ardea, delega ai servizi demografici e al personale, ma probabilmente sente il bisogno di...

L’AIE cambia le date di “Più Libri Più Liberi”. Soddisfazione dell’assessore Miguel Gotor

di Redazione Roma “Voglio esprimere la mia soddisfazione per la decisione resa pubblica oggi dall’Associazione Italiana Editori di cambiare,...