Pubblicità
11.4 C
Roma
Pubblicità

ROMA

Pubblicità

ROMA SPETTACOLI

HomeNotizieVirginia Raggi: "arrivare viva alla fine di questo mandato" sarebbe già "un...

Virginia Raggi: “arrivare viva alla fine di questo mandato” sarebbe già “un grandissimo successo”: parla di sé o di Roma?

GAIAITALIA.COM ROMA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Giancarlo Grassi, #Roma twitter@gaiaitaliacom #grillology

 

 

Dunque Virginia Raggi “secondo la regola dei due mandati” non dovrebbe ricandidarsi qualora dovesse arrivare a fine legislatura, considerando che non è detto che i romani siano disposti a tenersela (chi ha detto “godersela”?) fino al 2021, scadenza naturale della sua aurea legislatura. Lo scrive Repubblica nella sua cronaca romana.

Lei è la Sindaca tutta d’un pezzo che non-governa la capitale e che va all’opera vestita da coperta della nonna. A margine di una conferenza stampa in Campidoglio la Sindaca che soffre per “Spelacchio” morto e vuole conoscere le ragioni della prematura scomparsa (noi invece vorremmo sapere quanto è costata la disastrosa operazione) ha detto tra il serio e il faceto che non si ricandiderebbe qualora arrivasse a fine legislatura perché “arrivare viva alla fine di questo mandato” sarebbe già “un grandissimo successo”. Dalle sue parole non si evince se parla per sé o per Roma.

Tradotto dal pentastellatese la dichiarazione della Sindaca dei Sesterzi significa che lei ritiene di stare lavorando assai bene e che sicuramente, alla fine del mandato, si ricandiderà alla poltronissima capitolina perché il M5S è l’unica salvezza per l’Italia, come la sconsiderata campagna elettorale di Luigi Di Maio sta dimostrando.

Nel frattempo speriamo nella sopravvivenza di Roma nel caso ai pentastellati riuscisse ciò che nemmeno a Nerone…

 



(19 dicembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



PubblicitàCOLORS SALDI SS23

CRONACA ROMA & LAZIO