Roma. Sequestrata una tonnellata di hashish in un sottoscala. Arrestata una 51enne italiana

263

Continua l’importante attività posta in essere dalla Polizia di Stato, con il coordinamento della Procura della Repubblica, volta a sottrarre dal mercato ingenti quantità di sostanze stupefacenti e ad assicurare alla giustizia soggetti dediti a reati connessi alla droga.

Gli investigatori del III Distretto Fidene-Serpentara, durante un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, si sono recati presso un’abitazione di una donna in via Acqualagna per effettuare un controllo.

Giunti all’interno dell’appartamento, gli operatori hanno sorpreso una donna, identificata per una 51enne italiana, che aveva occultato nel vano sottoscala e dentro un congelatore completamente pieno complessivamente circa 1 tonnellata di sostanze stupefacenti, consistenti in panetti di hashish, nonché diverso materiale per il confezionamento. Gli agenti hanno accertato che la donna, dalla vendita di quel quantitativo di droga, avrebbe guadagnato oltre 10 milioni di euro.

Al termine delle attività di rito, la 51enne è stata tratta in arresto poiché gravemente indiziata del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. La misura adottata dalla Polizia di Stato è stata convalidata da parte dell’Autorità Giudiziaria.

 

(19 aprile 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata