Palestrina. Polizia di Stato: maxi sequestro di fuochi d’artificio #video

269

Nel pomeriggio di ieri, nel comune di Palestrina, nell’ambito dell’attività della Questura di Roma volta al contrasto dell’illecita vendita di artifizi pirotecnici, i poliziotti del commissariato di Frascati hanno sequestrato un ingente quantitativo di fuochi d’artificio illegalmente detenuti, alcuni dei quali di fattura artigianale, ed hanno denunciato in stato di libertà  un uomo di 57 anni.

Lo stesso, durante un controllo in strada, è stato trovato con dei fuochi d’artificio in macchina. Subito dopo è stata eseguita una perquisizione domiciliare che ha portato al rinvenimento di altro materiale pirotecnico appartenente alle categorie F2, F3, F4 e IV, nonché altri artifizi, non rispondenti ad alcuna categoria, come “cipolle” e manufatti cilindrici artigianali di vario tipo.  Il materiale era contrassegnato con nomi fantasiosi come “Cobra 100”, “Diabolik”, “Rambo”, “Rambo 2” e “Fire Storm”.

In tutto sono stati sequestrati 441 pezzi, al cui interno è stata calcolata la presenza di 130 kg complessivi di polvere da sparo. Ad ogni modo l’indagato è da ritenere presunto innocente, in considerazione dell’attuale fase del procedimento, ovvero quella delle indagini preliminari, fino a un definitivo accertamento di colpevolezza con sentenza irrevocabile.

 

 

(30 dicembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata