Pubblicità
15.3 C
Roma
Pubblicità

ROMA

Pubblicità

ROMA SPETTACOLI

HomeNotizieSalvatore Marino all'Off/Off Theatre con "Non sono abbronzato, qui lo dico e...

Salvatore Marino all’Off/Off Theatre con “Non sono abbronzato, qui lo dico e qui lo neg(r)o” il 13 e 14 maggio

GAIAITALIA.COM ROMA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

Sabato 13 e domenica 14 maggio 2023, l’OFF/OFF Theatre dà il benvenuto a Salvatore Marino, artista della parola, impegnato nel suo cavallo di battaglia “rivisto e corretto”, lo spettacolo: “Non sono abbronzato, qui lo dico e qui lo ne(g)ro”, testi di Mario Scaletta, Andrea Zanacchi e Salvatore Marino, con le musiche originali e dal vivo del Maestro Vincenzo Montella e la regia di Andrea Zanacchi. Il racconto ironico e intelligente, che delinea le difficoltà di “convivenza” di un immigrato pronto a misurarsi con la società ostile all’integrazione.

Salvatore Marino è un giocoliere della parola, un artista che trascina lo spettatore in un turbine di associazioni mentali, assonanze, rime e paradossi. Fedele al suo eclettico stile, colpisce il pubblico con geniali raffiche di battute pungenti. Il razzismo di tutti i giorni non è mai raccontato in modo banale o scontato. Figlio di madre eritrea e padre italiano, in scena gioca spesso sul colore della sua pelle e sulla sua infanzia in Italia. Con lui il pubblico ride sonoramente, annuisce e partecipa. Ma non sono solo battute “leggere”, le sue. Il messaggio che arriva è spesso una risata che nasconde qualcosa di più grande. Traendo spunto da esperienze personali rievocate con sarcastiche iperboli e stranianti giochi di parole, Marino, racconta le difficoltà di “convivenza” di un immigrato che si misura costantemente con una società ostile all’integrazione. Il suo gioco teatrale non è mai gratuito o compiaciuto, la sua arguzia dialettica apre a significati inattesi che coinvolgono il pubblico in associazioni inusuali. Non c’è ombra di moralismo in questo recital. C’è la prepotente esigenza di svegliare la curiosità, l’interesse, la consapevolezza. In questi tempi difficili ciò che può aiutarci tutti è proprio la conoscenza. E perché non farlo con “arte”?

“Non sono abbronzato, qui lo dico e qui lo neg(r)o” si propone proprio questo: mettere l’arte al servizio della necessità di cambiare le cose, di spiegare che l’unico modo di vivere insieme è comprendere. Ecco quindi che “la bellezza salverà il mondo” (traducendo bellezza=Teatro) non è più soltanto la famosa frase del grande Dostoevskij ma una concreta possibilità di portare un contributo, di togliere un mattone da quel muro che la non-conoscenza sta erigendo nella mente dell’umanità.

 

“NON SONO ABBRONZATO, QUI LO DICO E QUI LO NEG(R)O”
di Mario Scaletta, Andrea Zanacchi e Salvatore Marino
musiche composte ed eseguite dal vivo dal Maestro Vittorio Montella
regia di Andrea Zanacchi

 

 

(9 maggio 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàCOLORS SALDI SS23

CRONACA ROMA & LAZIO