Pubblicità

Vuole proteggere l’amico, lo massacrano come un cane

Data:

Condividi

Pubblicità

di Redazione #Roma twitter@GaiaitaliaRoma #Colleferro

 

Quattro ventenni sono stati arrestati dopo la morte del 21enne Willy Monteiro Duarte aggredito e preso a calci e pugni perché aveva cercato di proteggere un coetaneo, fino ad ammazzarlo. Quanta orribile violenza, gratuita ed inutile, quanto disprezzo per la vita nel cuore dei ventenni che ammazzano per rabbia e per la sete di violenza. Quanto orrore in questi giovani senza una cultura della vita.

Il 21enne, di origine capoverdiana, ha commesso l’errore fatale di voler difendere un amico che quattro ragazzi tra i 22 e 26 stavano prendendo a botte. E’ diventato rapidamente la vittima: massacrato come un cane a pugni e calci. Inutile l’intervento del 118. I suoi presunti assassini devono rispondere di omicidio preterintenzionale. I fatti a Colleferro.

 

(6 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 



Pubblicità

altre notizie

Marta Bonafoni: “Il Parco Centocelle vedrà la luce. Azioni comitati hanno condotto a risultati”

di Redazione Politica “Stamane il sindaco Roberto Gualtieri e l’assessora Sabrina Alfonsi hanno annunciato il progetto per il Parco...

1 Dicembre, Mattia (PD): “Cinque anni dalla parte delle persone”

di Redazione Politica Giovedì 1 dicembre alle ore 18:00 in Via di Portonaccio 23 a Roma, Eleonora Mattia -...

L’assessora leghista e il concorso per tre posti da Vigile Urbano del comune di Ardea (di cui è assessora)

di Pa.M.M. E' assessora ad Ardea, delega ai servizi demografici e al personale, ma probabilmente sente il bisogno di...

L’AIE cambia le date di “Più Libri Più Liberi”. Soddisfazione dell’assessore Miguel Gotor

di Redazione Roma “Voglio esprimere la mia soddisfazione per la decisione resa pubblica oggi dall’Associazione Italiana Editori di cambiare,...