Vuole proteggere l’amico, lo massacrano come un cane

Date:

Share post:

di Redazione #Roma twitter@GaiaitaliaRoma #Colleferro

 

Quattro ventenni sono stati arrestati dopo la morte del 21enne Willy Monteiro Duarte aggredito e preso a calci e pugni perché aveva cercato di proteggere un coetaneo, fino ad ammazzarlo. Quanta orribile violenza, gratuita ed inutile, quanto disprezzo per la vita nel cuore dei ventenni che ammazzano per rabbia e per la sete di violenza. Quanto orrore in questi giovani senza una cultura della vita.

Il 21enne, di origine capoverdiana, ha commesso l’errore fatale di voler difendere un amico che quattro ragazzi tra i 22 e 26 stavano prendendo a botte. E’ diventato rapidamente la vittima: massacrato come un cane a pugni e calci. Inutile l’intervento del 118. I suoi presunti assassini devono rispondere di omicidio preterintenzionale. I fatti a Colleferro.

 

(6 settembre 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 



altre notizie

Marta Bonafoni: “Benvenuta nel Lazio a Elly Schlein”, a supporto del fronte ecologista e progressista

di Redazione Politica “Sono molto contenta che Elly Schlein abbia deciso di venire nel Lazio per supportare candidate e...

Il Questore vieta la manifestazione di Casapound che taccia la decisione di “Inaccettabile”

di P.M.M. Uno sfregio continuo quello di Casapound alle decisioni dello Stato. Dall'occupazione di un'intero stabile all'Esquilino al giudizio...

L’allenatore di basket prende a sberle la giocatrice che sbaglia. Le consigliere regionali Bonafoni e Mattia: “Vengano presi provvedimenti immediati”

di Giovanna Di Rosa Le cronache registrano l'ennesimo episodio di violenza maschile su una donna, un'atleta per di più...

Nicola Zingaretti: “Alleanza con M5S un dovere”

di Daniele Santi In diretta dallo spazio de "La Stampa" al Salone del Libro di Torino il presidente della Regione...