Pubblicità
36 C
Roma
32.3 C
Milano

PENSIERINI ROMANI

ULTIME NOTIZIE

Pubblicità

Grande partecipazione di pubblico alla seconda edizione della “Festa della Danza di Roma – Corpo Libero”

Piazze, musei, cortili e giardini in tutti i 15 Municipi sono stati il vibrante palcoscenico delle tante iniziative in programma nel segno dell’inclusività e della condivisione [....]
HomeNotizie"Pensierini Romani" di Vittorio Lussana: La burocrazia romana è peggio del Coronavirus

“Pensierini Romani” di Vittorio Lussana: La burocrazia romana è peggio del Coronavirus

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Vittorio Lussana #PensieriniRomani twitter@GaiaitaliaRoma #Burocrazia

 

E’ vero che l’Italia è letteralmente malata di burocrazia. Ma a Roma, la cosa è addirittura angosciante. Innanzitutto, nella capitale non c’è un problema di rigidità. All’opposto, vige un’eccessiva elasticità. Talmente elastica, che impedisce al cittadino di anticipare una qualsiasi operazione. A Roma, devi fare sempre tutto all’ultimo, insieme a tutti gli altri, con estrema calma, aspettando che loro, i burocrati – non solo quelli statali – si degnino di fartela fare. Il problema è tipicamente romano, ma la maggior parte del personale che si trova preposto a molte funzioni è stato selezionato proprio ‘col lanternino’.

 

(1 aprile 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 



ULTIME NOTIZIE