Roma. Ancora arresti nelle ultime ore da parte della Polizia di Stato

Data:

Share post:

di Redazione Viareggio

Gli agenti del IX Distretto Esposizione durante un servizio di controllo del territorio, transitando in via Tommaso Arcidiacono, hanno notato un’autovettura con 3 individui a bordo che con andatura spedita imboccavano contromano via Ugo Inchiostri. Gli agenti hanno fermato il veicolo e, all’atto del controllo uno degli occupanti, un 29enne romano, per deviare le indagini, ha riferito di aver occultato sostanza stupefacente all’interno di un parco, sostanza però mai rinvenuta. A seguito di appurati controlli invece, si risaliva al reale indirizzo di residenza del 29enne. A seguito di perquisizione domiciliare sono stati rinvenuti 34 grammi di shaboo. Inoltre, analizzato il terminale di quest’ultimo si appurava che questi si faceva recapitare lo stupefacente, via posta, con pacchi provenienti da paesi esteri. L’uomo è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e a seguito di convalida, è stata disposta nei suoi confronti la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Gli agenti del XII Distretto Monteverde invece, durante il regolare servizio di controllo del territorio, hanno notato due persone su un monopattino che, alla loro vista, si sono allontanati frettolosamente. Una volta fermati sono stati trovati in possesso di circa 4.39 gr di cocaina e circa 150 euro contanti. Al temine degli accertamenti, uno di questi, il 25enne albanese, è stato arrestato per spaccio di sostanza stupefacente e all’altro, 43enne italiano, è stata contestata la sanzione amministrativa in materia di stupefacenti. L’arresto è stato convalidato e il giovane è stato condannato alla pena di un anno di reclusione oltre al pagamento di 600 euro di multa.

Un ulteriore arresto è stato effettuato dal commissariato San Lorenzo a carico di un italiano 23enne poiché gravemente indiziato di detenzione ai fini di cessione si sostanza stupefacente del tipo cocaina suddivisa in 41 involucri per un peso totale di circa 28 gr. Ciò accadeva nel corso di un mirato servizio da parte dei poliziotti che hanno notato un’autovettura a velocita sostenuta che cambiava ripetutamente corsia di marcia. Inseguita fino a via Papiria, angolo via Ponzio Cominio, è stata fermata. Durante la perquisizione del veicolo, i poliziotti hanno rinvenuto 31 involucri di cocaina. Una volta a casa del soggetto, la perquisizione si è estesa anche a bordo di un motoveicolo del 23enne che ha permesso di rinvenire ulteriori 10 involucri di sostanza stupefacente dello stesso tipo per un peso di 4,2 grammi. L’arresto è stato convalidato.

Informa un comunicato stampa della Questura di Roma.

 

(23 agosto 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



altre notizie

Draghi dice “Nell’attuazione del PNRR non ci saranno ritardi”. Poi parla Meloni: “I ritardi del Pnrr sono evidenti”

di Giancarlo Grassi Si avvicina la data dell'investitura e Meloni deve sganciarsi da Draghi, così sceglie il modo peggiore, che è quello...

Le consigliere Baglio e Cicculli: “Ancora violenza contro una donna a Roma, a lei tutta la nostra vicinanza e solidarietà”

di Paolo M. Minciotti "Vogliamo esprimere la nostra vicinanza e solidarietà alla donna che la scorsa notte è stata aggredita...

Roma: Bonessio (EV), ripartire dal risultato dell’Alleanza EV-SI per ricostruire una efficace opposizione alla destra

di Redazione Politica “È positivo il risultato raggiunto dall’Alleanza Europa Verde - Sinistra Italiana che, già con il successo nei...

Morassut (Pd): “Votare Pd per difendere Pnrr, aiutare i deboli e perché la destra ha causato la crisi di Roma”

di Redazione Politica "Perché votare Pd? Perché il voto al Partito democratico garantisce un rapporto solido con l'Europa in...