Pubblicità

8 marzo 2022: una festa della donna ricca di idee e iniziative impossibili da raggiungere #pensieriniromani

Data:

Condividi

Pubblicità

di Vittorio Lussana

Sì, è stata un’ottima idea quella di trasformare l’8 marzo in una giornata meno retorica e maggiormente ricca di iniziative a favore delle donne. Sono d’accordissimo. Ed è la prova che qualcosa comincia a muoversi, sul fronte della parità di genere. Peccato, però, che nello stesso giorno sia stato deciso, da alcuni sindacati di base del settore trasporti, uno sciopero generale di 24 ore a cui hanno aderito anche quelli dell’intera rete di trasporto locale di Roma e provincia, Cotral compreso: e come ci arriva la gente agli eventi previsti?

Tra l’altro, si tratta di uno sciopero di protesta contro ogni forma di violenza, discriminazione o precarietà sulle donne o di genere. Ironica la cosa, non c’è che dire…
Io comincio a pensare che, dopo due anni di pandemia e la guerra in Ucraina, si stia ormai attraversando un momento di scarsa lucidità, sia individuale, sia collettiva. E a tutti i livelli.

 

(8 marzo 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 



 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità

altre notizie

Marta Bonafoni: “Il Parco Centocelle vedrà la luce. Azioni comitati hanno condotto a risultati”

di Redazione Politica “Stamane il sindaco Roberto Gualtieri e l’assessora Sabrina Alfonsi hanno annunciato il progetto per il Parco...

1 Dicembre, Mattia (PD): “Cinque anni dalla parte delle persone”

di Redazione Politica Giovedì 1 dicembre alle ore 18:00 in Via di Portonaccio 23 a Roma, Eleonora Mattia -...

L’assessora leghista e il concorso per tre posti da Vigile Urbano del comune di Ardea (di cui è assessora)

di Pa.M.M. E' assessora ad Ardea, delega ai servizi demografici e al personale, ma probabilmente sente il bisogno di...

L’AIE cambia le date di “Più Libri Più Liberi”. Soddisfazione dell’assessore Miguel Gotor

di Redazione Roma “Voglio esprimere la mia soddisfazione per la decisione resa pubblica oggi dall’Associazione Italiana Editori di cambiare,...