Pubblicità

Marcia contro il Green pass. Fermato Giuliano Castellino. Forza Nuova parla di “Attacco liberticida”

di Redazione, #neofascismi

Scrive Repubblica che Giuliano Castellino, storico leader dell’estrema destra romana, uno dei principali agitatori della protesta di questi mesi, prima contro i vaccini ed ora contro il Green Pass, è stato fermato stamattina a Roma.

Secondo il segretario di Forza Nuova Roberto Fiore, stamattina “a Roma sono stati eseguiti gli arresti di Giuliano, Stefano, Pino, Riccardo e Alessio, sempre in prima fila in queste settimane nelle lotte popolari di piazza contro il sistema di controllo liberticida avviato con il Green Pass”; nel primo pomeriggio ha poi parlato lo Castellino: “Questa mattina, alle 7, le nostre case sono state perquisite dalla Digos di Roma. Con il pretesto di un articolo 41 (Tulps per armi) ci hanno svegliato, sono entrati dentro casa nostra, violato la nostra intimità e ci hanno portato in Questura. Il tutto per far saltare la manifestazione in programma questa mattina fuori Montecitorio”.

Dei martiri, insomma. Ma loro non si scompongono. E ci pensa Roberto Fiore a renderlo noto: “La lotta contro il regime cresce e va avanti”. Contro il regime.

 

(6 settembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



Comments

comments

POTREBBERO INTERESSARTI

seguiteci

4,640FansMi piace
2,366FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

Ultime Notizie

Comments

comments