Pubblicità

Meloni cancella i post dove via social si dichiarava a favore dei vaccini

di G.G. #Lopinione

Meloni pro-vax non esiste più: cancellata a favore di una nuova Meloni. Quella che l’Italia è come la Cina e che chiede poltrone Rai perché il suo partito svetta nei sondaggi. Via, a raschiare il barile ora, via i post pro-vaccini per ammiccare alla furiosa platea no-vax che se crepano gli altri perché io li contagio chi se ne frega. Via al colpo di spugna,. come scrive Next Quotidiano.

“La strategia social (e non solo) di Giorgia Meloni è stata sgamata da alcuni utenti che hanno fatto un salto nel passato della leader di Fratelli d’Italia scovando pensieri e parole in favore delle campagne di immunizzazione e riferimenti al legittimo obbligo di vaccinarsi (per prevenire altre malattie e patologie) affidandosi alla scienza. Era il 2018 e il suo partito veleggiava su numeri da prefisso – o poco più – e ora sembra aver cambiato idea, cancellando tutto quel che diceva di buono nel 2018”.

Ma siamo nel 2021 e tutto cambia.

 

 

Il web però non perdona e c’è chi passa il tempo a raccogliere tweet passati, guarda che mattacchioni!, così da rinfrescare la memoria a chi si ricostruisce un passato (insieme al presente) per parlare meglio di un futuro del quale nulla importa (controllate il link relativo, è vuoto).


La vita è solo, in fondo, un continuo imprevisto. Meglio ricordarselo per i post futuri. perché poi ci sono anche i post ufficiali che David Puente su Open si prende la briga di ricordare. Quelli che recitavano un pensiero pubblicato sul sito ufficiale di Giorgia Meloni (datato 23 giugno 2018):

“I vaccini sono una delle conquiste più importanti nella storia della medicina e le vaccinazioni obbligatorie sono lo strumento che la comunità scientifica ci consiglia per debellare patologie solo apparentemente sconfitte per sempre. Lanciare messaggi confusi e contraddittori, con il rischio di alimentare paure e notizie false, è un errore che la politica non deve commettere. La salute degli italiani, e in particolare dei nostri figli, non è argomento sul quale dividersi o dare giudizi sommari”.

Prima che scomparisse anche quello, naturalmente. Si è di moda per così poco tempo che tanto vale adeguarsi all’andazzo. Per il futuro del paese mica per raccattare voti dove si pensa siano.

 

(15 luglio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 



Comments

comments

POTREBBERO INTERESSARTI

seguiteci

4,582FansMi piace
2,368FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

Ultime Notizie

Comments

comments