Pubblicità

Salvini vuole convincere Draghi a togliere l’obbligo di mascherina così che nel caso di recrudescenza del virus possa dare la colpa a Draghi

Data:

Condividi

Pubblicità

di Redazione, #Lopinione

Così Salvini vuole convincere Draghi a sollevare l’obbligo della mascherina e il coprifuoco, spalleggiato dalla Sorella d’Italia Meloni: tutto questo con moderatissimi toni e il sorriso serafico di chi è stato folgorato sulla via di Damasco dal mielismo della bontà.

Il leader leghista marcato stretto da Meloni che gli sta spostando il consenso a suon di un tempo aborriti cambi di casacca, come ricorda il nostro Fabio Certosino, sta facendo pressing su Mario Draghi, a quanto dice, affinché vengano sollevati tanto il corpifuoco – misura già ampiamente previste da settimane – e anche l’utilizzo della mascherina all’aperto, restando in vigore l’obbligo negli spazi chiusi.

Salvini naturalmente si assumerà il merito della decisione governativa vendendosi egli, con scarso successo, come il plenipotenziario draghiano così che il sempre meno numerosi fans dimentichino che se il suo partito è primo nei sondaggi, ancora per poco, non lo era certo nel 2018 quando la Lega arrivò terza, non molto prima che il segretario-tribuno si affogasse in un mojito estivo mendicando “pieni poteri” e perdesse poltrona e faccia riuscendo nel capolavoro seguente, farsi fregare 15 punti percentuali nelle intenzioni di voto da una che dice le stesse cose, ma le dice da bionda e da urlatrice.

Naturalmente se ci dovesse essere una recrudescenza dei contagi da coronavirus Salvini e Meloni, che di ciò che dicono non hanno mai memoria, almeno in pubblico, potranno dare la colpa a Draghi che si assumerà la responsabilità politica della decisione insieme alla maggioranza che guida. Insomma: su la maschera, giù la maschera, su la maschera, giù la maschera… Per strategia, altro che contagi.

 

(17 giugno 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 




Pubblicità

altre notizie

Marta Bonafoni: “Il Parco Centocelle vedrà la luce. Azioni comitati hanno condotto a risultati”

di Redazione Politica “Stamane il sindaco Roberto Gualtieri e l’assessora Sabrina Alfonsi hanno annunciato il progetto per il Parco...

1 Dicembre, Mattia (PD): “Cinque anni dalla parte delle persone”

di Redazione Politica Giovedì 1 dicembre alle ore 18:00 in Via di Portonaccio 23 a Roma, Eleonora Mattia -...

L’assessora leghista e il concorso per tre posti da Vigile Urbano del comune di Ardea (di cui è assessora)

di Pa.M.M. E' assessora ad Ardea, delega ai servizi demografici e al personale, ma probabilmente sente il bisogno di...

L’AIE cambia le date di “Più Libri Più Liberi”. Soddisfazione dell’assessore Miguel Gotor

di Redazione Roma “Voglio esprimere la mia soddisfazione per la decisione resa pubblica oggi dall’Associazione Italiana Editori di cambiare,...