Pubblicità

I “giornaloni” secondo i quali “Salvini non può fare il vaccino perché ha il processo”. Ma non è vero…

di Giancarlo Grassi, #Lopinione

Uno dei giornaloni d’Italia alle cui altezze noi non possiamo nemmeno pensare di aspirare, ci informa ed informa l’Italia tutta che “Salvini non può fare il vaccino perché ha il processo” ed in corpo d’articolo spiega che “il processo impedisce a Matteo Salvini di vaccinarsi contro il Covid” spiegando che il leader leghista aveva prenotato la propria dose  proprio nelle date del vaccino quasi che Salvini non avesse possibilità e capacità di spostare le date.

Essendo Salvini essere senziente e capace immaginiamo non vorrà prestarsi a simili speculazioni sapendo bene che le date dei vaccini, proprio come quelle dei processi, possono essere spostate, cambiate, negoziate, in modo che tutti possano essere presenti al posto giusto nel momento in cui la loro presenza è richiesta.

Il quotidiano attribuisce al leader leghista, in un virgolettato, una dichiarazione dove Salvini parla della vaccinazione che “coincide con una data dei miei processi. Non so se è una giusta causa per spostarlo … Il 28 o il 29 giugno, era un lunedì, avrei dovuto essere a Torino, il vaccino penso uno lo possa fare anche il giorno prima o dopo”, sembra un maldestro tentativo di insinuare che nel caso fosse costretto a spostare il vaccino sarebbe colpa dei Tribunali che hanno “addirittura l’ardire” di portare avanti i processi, ma sicuramente abbiamo capito male…
Il resto è spazio alle note esternazioni di Salvini e di battute sui sondaggi e sul PD.

 

(14 giugno 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 




Comments

comments

POTREBBERO INTERESSARTI

seguiteci

4,582FansMi piace
2,368FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

Ultime Notizie

Comments

comments