Home / L'Opinione Roma / Sbarcati gli specialisti cinesi a Roma con 30 tonnellate di forniture cinesi, ma non erano un pericolo i cinesi?

Sbarcati gli specialisti cinesi a Roma con 30 tonnellate di forniture cinesi, ma non erano un pericolo i cinesi?

di G.G. #Roma twitter@GaiaitaliaRoma #Coronavirus

 

Così la nazione di mangiatopi, quella che Salvini non voleva alle porte dell’Italia, quel popolo di untori giallognoli invisi a tutta Italia, quei cinesi che mangiano i topi vivi e lo sappiamo tutti perché li abbiam visti, ci diceva Luca Zaia salvo poi scusarsi; insomma quei cinesi pericolosissimi che andare nei loro ristoranti ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh ci attaccano il Coronavirus e via con quei “cinesi di mxxxa” e chiudere le frontiere, bisogna! … Insomma quei cinesi lì sono arrivati a Roma con trenta tonnellate di equipaggiamento, medicinali e nove medici per aiutare i fratelli italiani.

Ora attendiamo arrivino gli aiuti di Trump, grande amico di Giorgia Meloni.

Nel frattempo godiamoci, per così dire, la notizia del loro arrivo con conseguente sfilata di politicume italiano specilizzato nel lecchinaggio del potente ad andare a scusarsi con Console per le infelici frasi. La task-force cinese è stata accolta alle 22.30 del 12 marzo da esperti locali della Croce Rossa italiana, da delegati dall’ambasciata cinese in Italia, fra cui l’ambasciatore cinese a Roma, Li Junhua.

L’aereo è giunto da Shangai trasportava il gruppo di lavoro composto da medici di diversi istituti tra cui il Centro cinese per il controllo e la prevenzione delle malattie e l’Ospedale della Cina occidentale nella provincia del Sichuan. Con loro, ad imitazione dei salvatori americani del secolo scorso, attrezzature per i reparti di terapia intensiva, equipaggiamento protettivo e farmaci antivirali.

Aspettiamo dichiarazioni pubbliche di scusa dalla Lega e dai suoi coerenti esponenti. Mentre aspettiamo ci godiamo col voi il video del Corriere.it che inseriamo di seguito.

 

 

(13 marzo 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi