Home / Gaeta / Visioni Corte Film Festival presente al Clermont-Ferrand Short Film Market

Visioni Corte Film Festival presente al Clermont-Ferrand Short Film Market

di Redazione #VisioniCorte twitter@GaiaitaliaRoma #Cinema

 

Visioni Corte International Short Film Festival sarà presente in Francia, dal 3 al 6 febbraio 2020, alla 35^ edizione del Clermont-Ferrand Short Film Market, nell’ambito della 42^ edizione del Festival international du court métrage de Clermont-Ferrand. Appuntamento cinematografico annuale, tra i più prestigiosi al mondo, in cui l’intero settore del cortometraggio si riunisce, promuove le proprie cinematografie regionali e nazionali e pone le basi per future ed importanti sinergie e partnership.

Il festival del cortometraggio di Gaeta, la cui 9^ edizione si svolgerà il prossimo mese di ottobre, è tra le sei realtà italiane, da sempre legate alla promozione del cortometraggio, che si sono volute quest’anno unire sotto il nome di “Italian Festival Corner”, per poter promuovere i loro festival e dare prova del dinamismo del settore in Italia. Si tratta di Sedicicorto Forlì International Film Festival, ShorTS International Film Festival, FEDIC (Federazione Italiana dei Cineclub), Molise Cinema, Corto Dorico e, appunto, Visioni Corte. La Federazione e i 5 festival cinematografici saranno presenti al Mercato di Clermont con un proprio stand (n. 31).

“Si tratta di una grandissima occasione – dichiara il direttore artistico Gisella Calabrese – per il nostro festival per ampliare la nostra rete di partner internazionali, presentare la prossima edizione 2020, promuovere i corti italiani che abbiamo avuto in selezione e trovare nuovi film da poter proporre al nostro pubblico, nell’ottica congiunta di una sempre maggiore internazionalizzazione della nostra manifestazione cinematografica. Le giornate al Clermont-Ferrand Short Film Market saranno ugualmente utili per poter entrare in contatto con professionisti internazionali del mondo del cortometraggio (produttori, distributori, programmatori e direttori artistici di altri festival), nell’ottica della volontà di rendere quello italiano sempre più un mercato appetibile anche all’estero. Ma sarà anche un’occasione ghiotta a livello turistico, per promuovere la città di Gaeta e l’intero Golfo ad una platea internazionale e di settore”.

 

(31 gennaio 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi