Home / notizie / Roma Trasporti: Angelucci-Ficcardi (M5s): “Massima attenzione per tutelare diritti persone con disabilità”. Poi ci vogliono i fatti

Roma Trasporti: Angelucci-Ficcardi (M5s): “Massima attenzione per tutelare diritti persone con disabilità”. Poi ci vogliono i fatti

di Redazione #Roma twitter@GaiaitaliaRoma #Disabilità

 

Tutelare i diritti delle persone con disabilità e prevedere il riconoscimento di un ristoro economico a ciascun utente del servizio di trasporto individuale fino alla messa a regime del servizio con modalità che minimizzino il disagio anche economico. È questo uno dei punti previsti in un atto di indirizzo urgente che il M5s presenterà oggi in Assemblea Capitolina. Una mozione con cui si chiede anche di mettere in atto tutte le procedure amministrative necessarie all’aggiornamento anticipato dell’Albo dei vettori abilitati a tale servizio.

In caso di disponibilità finanziaria con il provvedimento di oggi si vuole inoltre che vengano messe in atto, nel più breve tempo possibile, tutte le procedure amministrative per estendere la graduatoria di chi usufruisce del servizio, con l’eventuale scorrimento delle liste d’attesa.

L’attenzione della nostra amministrazione su questo tema è altissima. Ci stiamo confrontando quotidianamente con le organizzazioni delle persone con disabilità e con gli utenti del servizio di trasporto per le persone con disabilità. Per questo vogliamo esprimere il nostro apprezzamento per il senso di responsabilità dimostrato da tutte le organizzazioni che hanno deciso di rimandare la manifestazione in programma per oggi. Continueremo a mantenere alta l’attenzione fino a che il servizio non sarà a regime”, dichiarano Nello Angelucci e Simona Ficcardi, consiglieri M5s di Roma Capitale.

Il comunicato stampa giunto in redazione sottolinea ancora una volta la perversa predisposizione pentastellata alla politica degli annunci: titoli roboanti, folgoranti dichiarazioni e poi la mestizia di una frase “in caso di disponibilità finanziaria” che immediatamente spengono gli entusiasmi. Alla politica del fare, nonostante i proclami, si sostituisce quella della chiacchiera troppo spesso senza seguito. Aspettiamo i fatti.

 

 

(8 ottobre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 

 

 

 

 





 

 

 

 

 




Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi