Home / Campidoglio & Municipi / Festività, i parchi di Roma si preparano ad accogliere cittadini e turisti (o della solita propaganda)

Festività, i parchi di Roma si preparano ad accogliere cittadini e turisti (o della solita propaganda)

di Redazione #Roma twitter@GaiaitaliaRoma #Società

 

In vista delle prossime festività Pasquali, che quest’anno coincidono anche con il ponte del 25 aprile e del 1 maggio, il Campidoglio – Ufficio Coordinamento Decoro Urbano, ha avviato un piano di accoglienza e di prevenzione a tutela del verde, anche in collaborazione con il Parco Regionale dell’Appia Antica. Per scoraggiare l’abbandono dei rifiuti, l’accensione dei fuochi per il barbecue (dove non consentito) e l’uso incivile delle fontane storiche è stato richiesto anche un potenziamento delle pattuglie della Polizia Locale di Roma Capitale all’interno di Villa Doria Pamphilj e in altri parchi maggiormente frequentati.

Il Dipartimento Tutela Ambientale ha previsto lo sfalcio dell’erba preventivo e interventi di pulizia post, avvalendosi anche della collaborazione dei detenuti volontari, nell’ambito del programma di interventi di pubblica utilità previsti dal Protocollo d’intesa tra Roma Capitale e il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria. Un piano di prevenzione per tutelare l’immenso patrimonio verde di Roma consentendo a cittadini e turisti di godere del verde pubblico, bene ambientale, storico, archeologico da scoprire e tutelare.

Insomma la solita propaganda.

 

 




 

 

(17 aprile 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 




 

 

 

 

Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi