Sicurezza, Bonaccorsi (Pd): Raggi e M5s inviano pec a bando scaduto

Leggi di più

CONDIVIDI

di Gaiaitalia.com, #Roma

 

 

Con un post su Facebook la consigliera PD Lorenza Bonaccorsi attacca a testa bassa la giunta Raggi.

“Il Movimento 5 stelle e la Giunta Raggi” scrive il post, “dovrebbero solo vergognarsi e chiedere scusa: si sono dimenticati di inviare la documentazione per aderire al bando della Regione Lazio per la videosorveglianza e invece di ammetterlo hanno tentato una patetica manovra mediatica, con l’invio della pec a bando scaduto e dopo essere stati sbugiardati pubblicamente. Tutto questo accadeva mentre la sindaca dichiarava alle telecamere che la sua Amministrazione vorrebbe puntare proprio sulla videosorveglianza nella prevenzione alle violenze. Non soltanto sono inadeguati e incapaci, ma anche in malafede! Ma i cittadini non si fanno certamente prendere in giro, vedono da soli in che stato è ridotta la città e come Raggi e il partito di Grillo la governano male da quasi un anno e mezzo. E tutto questo sulla pelle delle donne e di tutti i romani”.

Il post originale di Lorenza Bonaccorsi è visibile qui sotto.





(20 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

Pubblicità