Home / notizie / Incendi a Roma: “Ferrara e Di Pillo gridano al complotto contro M5S, con riscontri si rechino in Procura”. Raggi X, di Giulia Tempesta

Incendi a Roma: “Ferrara e Di Pillo gridano al complotto contro M5S, con riscontri si rechino in Procura”. Raggi X, di Giulia Tempesta

di Giulia Tempesta, twitter@giuliatempesta

 

 

 

“Sulla questione degli incendi a Roma, era soltanto questione di tempo. Sapevamo che, prima o poi, qualcuno nel Movimento 5 Stelle romano, avrebbe gridato al complotto. Ed eccoli, puntuali come l’alba e il tramonto, il consigliere Paolo Ferrara e la delegata al X Municipio Giuliana Di Pillo. Non hanno resistito: “C’è una regia precisa da parte di vuol farcela pagare” dietro gli incendi del litorale romano, dicono. Ora, al di là del fatto che quasi sicuramente c’è una matrice dolosa dietro questi episodi e tutto va sicuramente accertato, i consiglieri Ferrara e Di Pillo, se hanno degli elementi validi a riscontro di questa tesi, la portino in procura e non sulle agenzie di stampa. Segnalo ai colleghi Ferrara e Di Pillo che nominare un responsabile della Protezione Civile prima dell’emergenza incendi, avrebbe sicuramente agevolato il compito a chi sta combattendo giorno dopo giorno per fermare questa terribile escalation. Magari, tra un tweet e un comunicato stampa, avvisassero la Sindaca Raggi. Meglio tardi che mai.”

Così in una nota stampa giunta in redazione la consigliera del PD capitolino Giulia Tempesta.




(19 luglio 2017)

 

 

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi