Pubblicità
24.1 C
Roma
Pubblicità

ROMA

Pubblicità

ROMA SPETTACOLI

HomeNotizieSanità: Mattia (Pd), No allo sfratto di 89 ragazzi autistici da Case...

Sanità: Mattia (Pd), No allo sfratto di 89 ragazzi autistici da Case famiglia 

GAIAITALIA.COM ROMA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

La crisi della sanità del Lazio non può ricadere sulla pelle delle categorie più fragili: in questo momento 89 ragazze e ragazzi con autismo e afferenti a diverse ASL di Roma, a causa di una delibera della giunta regionale dello scorso dicembre, rischiano di essere trasferite da ‘Case famiglia’ in Residenze Sanitarie Assistenziali entro il prossimo 30 giugno, ovvero di passare da un contesto accogliente basato su un approccio inclusivo e umano, circondati dal calore dei propri cari, dove svolgono attività ludiche, fanno sport e gite, ad una condizione alienante di medicalizzazione. Un trattamento degradante per i ragazzi e le loro famiglie, che hanno deciso di dare battaglia contro questa scelta e che sosterrò con ogni mezzo”. Lo dichiara la consigliera regionale Pd del Lazio, Eleonora Mattia.

“Per questo su questa vicenda ho presentato un’interrogazione al Presidente della Regione, Rocca, con delega alla Sanità, per sapere chi abbia deciso, e in base a quali motivazioni, lo spostamento, con apposita delibera regionale, di persone con disturbi dello spettro autistico dalle Case-famiglia, nelle quali sono attualmente assistiti, presso RSA, contro la volontà delle loro famiglie. Ho inoltre chiesto che le categorie interessate siano audite in Commissione Sanità alla Pisana affinché possano restituire alle Istituzioni, che decidono del loro destino, la testimonianza del disagio a cui andrebbero incontro queste ragazze e ragazzi”, conclude Mattia.

 

 

(4 marzo 2024)

©gaiaitalia.com 2024 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


PubblicitàCOLORS SALDI SS23

CRONACA ROMA & LAZIO