Pubblicità
30.9 C
Roma
31.8 C
Milano

PENSIERINI ROMANI

ULTIME NOTIZIE

Pubblicità

Grande partecipazione di pubblico alla seconda edizione della “Festa della Danza di Roma – Corpo Libero”

Piazze, musei, cortili e giardini in tutti i 15 Municipi sono stati il vibrante palcoscenico delle tante iniziative in programma nel segno dell’inclusività e della condivisione [....]
HomeAmbienteTorna "Naturarte", il 9 e 10 settembre

Torna “Naturarte”, il 9 e 10 settembre

Iscrivetevi al nostro Canale Telegram

Il primo Festival che unisce corpo, emozioni e mente in un percorso ricco di esperienze dedicate alla Sostenibilità. Un viaggio alla riscoperta di Sè in completa armonia con la Natura, nella cornice del lago di Bracciano che esprime esso stesso il potere curativo dell’origine vulcanica del luogo.

È questo il significato di NaturArte, che, dopo il successo degli scorsi anni, torna per la sua quarta edizione sabato 9 e domenica 10 settembre 2023 Trevignano Romano, organizzato dall’Associazione Sintònia in collaborazione con il Comune di Trevignano Romano e con il patrocinio e finanziamento della Città metropolitana di Roma Capitale.

Significativo è stato il supporto a questa iniziativa da parte della Città Metropolitana di Roma Capitale: “l’Ente metropolitano è sempre più protagonista delle politiche ambientali che abbiamo voluto sostenere anche come supporto alle Amministrazioni pubbliche che lavorano per le buone pratiche ambientali. Dal nuovo ciclo dei rifiuti, alla differenziata – ha dichiarato Rocco Ferraro, Consigliere Delegato all’Ambiente di Città metropolitana di Roma – una sinergia di intenti per preservare e migliorare le condizioni ambientali e donare ai cittadini una qualità della vita sempre migliore. La richiesta di adesione da parte di Città metropolitana di Roma alla “rete dei comuni sostenibili” va in questa direzione. Lavoriamo per costruire Città sempre più Green a misura d’uomo, dove la transizione ecologica diventi uno stile di vita”.

“Il festival NaturArte non è solo un evento dedicato alla sostenibilità e alla sensibilizzazione del pubblico, ma un vero modello da seguire – afferma Luca Galloni, Vicesindaco e Assessore al turismo e spettacolo del Comune di Trevignano Romano – Lo dimostra il fatto che NaturArte è stato premiato dalla Rete dei Comuni Sostenibili, come buona pratica da replicare per raggiungere gli obiettivi dell’agenda 2030 dell’ONU. Anche per questo motivo la Fondazione Entroterre, ente del terzo settore che da anni promuove la rigenerazione e lo sviluppo del territorio attraverso la Cultura, ha deciso di sostenere l’associazione giovanile Sintónia in occasione nbsp;

“Gli obiettivi dell’Agenda 2030 si raggiungono solo se ci lavoriamo tutti insieme e la spinta che viene dai territori è decisiva – afferma Valerio Lucciarini De Vincenzi, Presidente della Rete dei Comuni Sostenibili –  e siamo contenti di aver accolto il Comune di Trevignano Romano, per il quale ringrazio l’amministrazione comunale: si tratta della prima realtà del Lazio ad aver avviato il progetto. Questo riconoscimento avviene all’interno di un festival, NaturArte, con cui condividiamo profondamente il valore fondante della sostenibilità ambientale. Del resto, NaturArte ha ottenuto la “Bandiera delle Buone Pratiche dei Comuni Sostenibili” a Pesaro, in occasione del CaterRaduno 2023 di Caterpillar (Rai Radio2). Trevignano Romano fa parte della Città metropolitana di Roma Capitale e siamo lieti di annunciare che anche quest’ultima entrerà a far parte della Rete dei Comuni Sostenibili, segno che l’associazione è veramente aperta a comuni e città di ogni dimensione, con le loro specifiche e preziose singolarità”.

“NaturArte nasce da un gruppo di persone apparentemente diverse UNITE da un profondo desiderio di CONTRIBUIRE. É un viaggio trasformativo che parte dal Benessere per scoprire cosa significa davvero Sostenibilità – spiega l’ideatrice Ariadne Rossetti dell’Associazione Sintònia – Attraverso l’integrazione di un sistema pratico che solleciti le funzioni della macchina umana, il progetto diventa più completo e mirato a supportare una crescita personale sostenibile. Promuovendo la relazione equilibrata tra corpo, mente ed emozioni, si crea un ambiente favorevole alla consapevolezza, al benessere e alla sostenibilità umana a livello individuale e collettivo. Tutto questo è il terreno fertile per un lavoro profondo sulla comprensione del proprio ruolo rispetto alle azioni per la sostenibilità”.

Saranno due giornate ricchissime di proposte e appuntamenti, ma tutti da vivere secondo il proprio ritmo, il proprio tempo, in un calendario che è un percorso attraverso tre livelli: Corpo, Emozioni e Mente.

Anche in questa edizione, AICS Ambiente sarà presente ed ha deciso di iniziare un percorso di deplastificazione completo e, in collaborazione con Enjoy Matik, renderà disponibile un distributore d’acqua per refill di borracce e/o riempimento bicchieri in materiale compostabile. Durante il festival, sussisterà il divieto totale di vendita bottigliette d’acqua in plastica per lanciare un segnale preciso a riguardo. “Siamo molto contenti di collaborare ancora con NaturArte, una manifestazione che, come tutte le cose ben fatte, migliora di anno in anno. La possibilità di essere partner per la lotta all’invasione della plastica – a noi piace il Plastic Invasion Prevention piuttosto che il Plastic Free – ci rende orgogliosi e non vediamo l’ora di scendere in campo con loro!” – spiega Andrea Nesi responsabile ambiente di AICS.

In armonia con questo percorso, saranno realizzate aree dedicate alle pratiche sportive multidisciplinari e al benessere naturale, con la preziosa collaborazione del CONI Lazio e dei tanti operatori professionali qualificati per trattamenti olistici e per la cura del corpo, in un susseguirsi di attività, di laboratori e momenti di incontro per adulti e bambini – grande l’attenzione verso l’educazione dei buoni cittadini di domani – che si svolgeranno nell’intera area del Parco Giochi Comunale. Un programma ricco che spazia dall’arte del riciclo e del riuso alla liberazione dall’eccesso di oggetti e di disordine che influenza vita e relazioni. Non dimentichiamo alcune delle presenze consolidate, come quelle del Centro Volo Rapaci, del Parco Regionale di Bracciano e Martignano e di ISPRA con i suoi percorsi dedicati alla cura dell’ambiente e attenzione verso il sottobosco. Sarà possibile scoprire profumi, gusti e prodotti completamente naturali della nostra terra, da gustare nell’area pic-nic.  A questo punto il percorso iniziato con la cura del Corpo e delle Emozioni, consentirà di accogliere nuove idee, soluzioni e proposte da condividere in una serie di incontri d’ispirazione, nell’area dedicata alla Mente, tra incontri e tavole rotonde.

Tra gli appuntamenti in programma sabato 9 settembre alle ore 21.30 i Dervisci Sari Gul proporranno “Frammenti di Mevlana – La danza dei Pianeti”, uno spettacolo che è anche un percorso di indagine interiore per riconoscere e sviluppare la propria radice, dandole forza e stabilità.

 

 

(6 settembre 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



ULTIME NOTIZIE