Ambiente: Eleonora Mattia (Pd), “La Regione Lazio garantisca divieto plastica monouso”

Pubblicità

Leggi di più

CONDIVIDI

di G.G.

“La plastica monouso è tra i principali fattori di inquinamento, sia in termini di gestione dei rifiuti che di emissioni inquinanti, visto che è un derivato del petrolio, e a soffrirne maggiormente sono i nostri mari. Nel Lazio circa tre anni fa, grazie ad una norma da me proposta e approvata all’interno della legge di stabilità 2020, ne abbiamo vietato l’uso all’interno di eventi organizzati o finanziati, anche solo in parte, dalla Regione, dalle sue società controllate ed enti strumentali, oltre che nelle aree naturali protette, nei lidi e nelle spiagge del demanio marittimo per la somministrazione di cibi e bevande, prevedendo apposite sanzioni per chi non rispetta il divieto. Contestualmente abbiamo disposto la concessione dei contributi regionali agli enti locali che invece si adeguano alla eco-norma regionale. Per tutelare le coste, gli ecosistemi marini e le economie locali del Lazio che vivono della bellezza del nostro territorio, la Giunta Rocca e le Autorità competenti garantiscano la piena applicazione e il rispetto dello stop alla plastica monouso. E’ il miglior esempio, ed incentivo, che possiamo dare come Istituzioni ad enti locali, imprese e cittadini verso la costruzione di un nuovo modello di sviluppo sostenibile. Che l’estate 2023 sia un’estate plastic free!”.

Così la consigliera regionale Pd Eleonora Mattia, presidente del Comitato Regionale di Controllo Contabile, in occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente del 5 giugno, quest’anno dedicata al tema #BeatPlasticPollution (“Sconfiggi l’inquinamento da plastica”).

 

 

(4 giugno 2023)

©gaiaitalia.com 2023 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Pubblicità