Pubblicità
15.6 C
Roma
Pubblicità

ROMA

Pubblicità

ROMA SPETTACOLI

HomeNotizieMonkeypox, Gaynet: evidenziare comportamenti a rischio, pronti a collaborare con il Ministero

Monkeypox, Gaynet: evidenziare comportamenti a rischio, pronti a collaborare con il Ministero

GAIAITALIA.COM ROMA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione LGBTIQA+

“Massima disponibilità ad unirci agli sforzi per la campagna vaccinale contro MPX, nell’auspicio che si superi definitivamente l’idea di categorie rischio, anziché di comportamenti, che rischia di diffondere lo stigma e la caccia all’untore già visti in passato con l’HIV”. Lo dichiara Rosario Coco, Presidente di Gaynet. “Per evitare strumentalizzazioni, serve infatti chiarezza sul piano della comunicazione: essere persone gay, bisessuali o transgender non è rilevante, è rilevante l’attività sessuale che si fa. Anche l’OMS ha adottato ormai da tempo la dicitura comportamenti. È già esaustiva, pertanto, la dicitura MSM (maschi che fanno sesso con maschi), già utilizzata nella circolare del Ministero. Per quanto riguarda l’attività nei circoli ricreativi (saune, disco e cruising), esprimiamo soddisfazione per gli intenti di collaborazione espressi nella circolare e restiamo a disposizione affinché essa avvenga in tempi rapidi, coinvolgendo le realtà direttamente interessate”, chiosa Coco “i circoli sono, infatti, strutture organizzate che possono contribuire a sensibilizzare e a raggiungere la popolazione interessata sulla base dei comportamenti sessuali rilevanti, che vanno tenuti ben distinti, ripetiamo, dall’orientamento sessuale e dall’identità di genere”.

 

(8 agosto 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 




 

 

 

 

 

 



PubblicitàCOLORS SALDI SS23

CRONACA ROMA & LAZIO