Pubblicità
18.2 C
Roma
Pubblicità

ROMA

Pubblicità

ROMA SPETTACOLI

HomeNotizieGaynet: "La decisione liberticida della Corte Suprema USA eredità di Trump. le...

Gaynet: “La decisione liberticida della Corte Suprema USA eredità di Trump. le destre italiane festeggiano il rigurgito fascista”

GAIAITALIA.COM ROMA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione LGBTIQA+

“La cancellazione della storica Roe Vs Wade negli Stati Uniti è una chiara eredità dell’amministazione Trump, che ha inquinato il dibattito pubblico e ha spostato l’equilibrio della Corte Suprema con le sue nomine”. Lo dichiara Rosario Coco, Presidente di Gaynet, in una nota stampa inviata in redazione.

“Lo stesso Trump, ricordiamo, che fu eletto con l’aiuto di Putin, che oggi massacra l’Ucraina in nome della lotta al perverso occidente che organizza i Pride. Lo stesso Trump che, oggi, è indagato per il tentato Colpo di Stato durante l’assalto a Capitol Hill. Il virus trumpiano ha portato la stessa Corte a garantire pochi giorni fa il diritto di portare armi in strada e poi a negare garanzie certe sull’interruzione di gravidanza, lasciando mano libera agli Stati membri. Ed ecco quindi la strana concezione della vita del trumpismo e del fronte oscurantista mondiale: Le donne sono sostanzialmente obbligate a partorire, ma se si spara per strada nessuno tocchi il diritto comprare armi come fossero televisori. Questa è la cultura alla quale si ispirano le destre italiane, da Meloni a Salvini e Pillon, che non ha perso tempo a festeggiare. Le parole della Corte – prosegue la nota – delineano inoltre in modo chiaro la connessione tra i movimenti cosiddetti pro-life e l’oscurantismo anti-LGBTQ, poiché si esplicita la possibilità di intervenire sulle sentenze relative all’uso dei contraccettivi, alla sessualità omosessuale e alle unioni omosessuali. Questo attacco alla cultura dei diritti da parte del conservatorismo americano – conclude Coco – risulta ormai fuori tempo massimo rispetto all’orologio della storia e sarà certamente respinto, oltre che dalle nuove generazioni oltre oceano, attraverso un’azione sempre più chiara, limpida e unitaria da parte dell’Unione Europea, che si trova nuovamente chiamata ad essere esempio di inclusione, libertà e democrazia nel mondo”.

 

(24 giugno 2022)

©gaiaitalia.com 2022 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



PubblicitàCOLORS SALDI SS23

CRONACA ROMA & LAZIO