Pubblicità

Roma Caput Mundi sfiducia Uribe e Duque

di S.P., #dirittiumani

Il Consiglio comunale della capitale d’Italia ha votato una mozione a favore del popolo colombiano. Dopo 60 giorni di mobilitazione dei cittadini colombiani e un bagno di sangue finalmente anche dall’Italia si condanna senza se e senza ma la crudeltà di un regime. Grazie a Gemma Guerrini Maria Agnese Catini Cristina Leo Monica Lozzi che si sono impegnate su diversi livelli a Roma abbiamo avuto l’approvazione di un atto politico che si aggiunge nella richiesta di giustizia per fermare le violenze in Colombia e accertare le responsabilità.

Nella mozione approvata si impegna anche il governo italiano e le istituzioni europee a sospendere il trattato del libero commercio tra la Colombia e l’Unione Europea perché mancata la premessa del rispetto dei diritti umani. A convincere i consiglieri è stata indubbiamente l’audizione in commissione pari opportunità del 17 giugno della deputata Doriana Sarli e del direttore di Temblores ONG.
Soprattutto la ONG colombiana ha fornito i numeri dei morti, feriti e Desaparecidos nonché delle violenze sessuali nei confronti di civili da parte delle forze dell’ordine.

 

(1 luglio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 

 




Comments

comments

POTREBBERO INTERESSARTI

seguiteci

4,582FansMi piace
2,368FollowerSegui
119IscrittiIscriviti
Pubblicità

Ultime Notizie

Comments

comments