Home / L'Opinione Roma / Zingaretti giochicchia con Virginia Raggi e i Romani stanno tra i rifiuti

Zingaretti giochicchia con Virginia Raggi e i Romani stanno tra i rifiuti

di Giancarlo Grassi #PD twitter@gaiaitaliacom #M5S

 

Nicola Zingaretti continua a giochicchiare, proprio come fa Virginia Raggi, con la questione dei rifiuti a Roma. Il tempo concesso dalla Regione a Roma Capitale sarebbe scaduto, nel senso che la Roma dei Rifiuti a 5Stelle dovrebbe essere commissariata dalla Regione. Ma può il segretario del partito che è al potere in Regione mettersi di traverso alla Sindaca di Roma esponente di spicco [sic] del socio di governo di Zingaretti? La vediamo male…

Nel senso che proprio non si può, a meno di lunghe estenuanti trattative sul tipo io commissario te e tu cosa mi dai? O è magari possibile per una volta prendere una decisione che non scartavetri ulteriormente la pelle dei Romani? Che non distrugga l’aria di una città che già puzza di un fetore insopportabile? Di approfittare ulteriormente di una città che già doveva beneficiare, parole di Di Maio, di un miliardo di euro per cambiarne la faccia?

Ecco Zingaretti, i romani hanno ricevuto un miliardo di calci nei coglioni, altro che cambiare la faccia di Roma. Poi certo, siamo abbastanza pragmatici da capire che c’è di mezzo il governo dell’Italia con Salvini al 30% e Meloni all’11%. E son problemi più importanti dei rifiuti.

 

(12 dicembre 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 





 

 

 

 

 

 

 

 




Share and Enjoy !

0Shares
0 0 0

Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi