Pubblicità
15.6 C
Roma
Pubblicità

ROMA

Pubblicità

ROMA SPETTACOLI

HomeL'Opinione RomaLa maglietta del "Cinema America" è antifascista: ne pestano tre. E loro...

La maglietta del “Cinema America” è antifascista: ne pestano tre. E loro sono in dieci

GAIAITALIA.COM ROMA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Redazione #Roma twitter@GaiaitaliaRoma #Lopinione

 

“Colpevoli” di vestire magliette antifasciste, “colpevoli” di resistere all’ordine dei kamerati che gli ordinavano di togliersele sono stati pestati. Loro, le vittime, sono tre ventenni. Gli altri, quelli che pestano sempre e solo in branco, erano dieci. I tre ventenni sono finiti in ospedale: una bottiglia rotta in faccia, un setto nasale spaccato, qualche contusione, perché i kamerati ci vanno giù pesante quando non obbedisci ai loro ordini e loro sono il triplo di te. E’ quando sono soli che se la fanno sotto.

Così si chiude, tra commenti salaci che danno la colpa ai soliti giovani ubriachi che a Trastevere se’ meneno, ed il silenzio del ministro dell’Interno, l’ennesimo pestaggio romano ad opera di neofascisti che non tollerano che ci siano persone che, per la loro estrazione sociale e per quello che hanno deciso di fare – l’iniziativa “Cinema America” è uno dei più riusciti ed intelligenti esperimenti culturali dello Stivale – la pensano diversamente e fanno cose differenti dall’andare in giro a pestare la gente.

Questa Italia fa sempre più venir voglia di andarsene.

 

 

 

 

(17 giugno 2019)

©gaiaitalia.com 2019 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 





 

 

 

PubblicitàCOLORS SALDI SS23

CRONACA ROMA & LAZIO