Home / Cronaca Lazio / Reclusa in casa a 17 anni perché lesbica. La liberano i Carabinieri

Reclusa in casa a 17 anni perché lesbica. La liberano i Carabinieri

di Redazione #Roma twitter@gaiaitaliacomlo #LGBT

 

 

La famiglia la teneva reclusa in casa impedendole di uscire perché lesbica. E’ accaduto in provincia di Roma ad una 17enne liberata nella scorse ore (scriviamo il 2 ottobre 2018, ndr) dai Carabinieri dopo che per mesi la famiglia l’aveva costretta a vivere in casa impedendole di uscire, in quanto lesbica.

La minore età della protagonista rende impossibile, sulla base della nostra etica, andare alla ricerca di altri dettagli. La delicatezza con la quale la giovane va trattata, e l’orrenda barbarie della famiglia, non hanno bisogno di ulteriori racconti.

 




 

(2 ottobre 2018)

©gaiaitalia.com 2018 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

Comments

comments

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne clicca su "leggi di più". Questo sito utilizza cookies di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi