A Roma rovi ed alberi non potati rendono i semafori invisibili, ma il verde è “bello… bellissimo”

Date:

Share post:

di G.G., #Roma

 

 

Preoccuparsi di bazzeccole come i semafori e i rovi che rendono invisibili segnali stradali e semafori a Roma è davvero un’inezia. Primo perché ai romani dei semafori e dei segnali interessa assai poco, secondo perché il verde è “bello… bellissimo” e poco importa se non si vede un accidente. In più a pensarci bene, la colpa dev’essere di Renzi. O forse di Fabio Fazio.

Lancia l’allarme, serio, non come il nostro incipit un po’ burlone, Piergiorgio Benvenuti dalle pagine di repubblica. Benvenuti p il presidente del movimento ecologista Ecoitaliasolidale che afferma: “I semafori e i segnali stradali della capitale sono nascosti dalle fronde degli alberi non potati. Il Campidoglio deve intervenire al più presto perché si tratta di una situazione estremamente pericolosa”.

Continua Benvenuti: “Oramai gli ostacoli da superare sono infiniti. In molte zone di Roma, dal quartiere Prati a Tiburtina, da Trastevere all’Eur, a costituire un pericolo sono i segnali stradali e i semafori scarsamente visibili” e denuncia Benvenuti come da mesi il suo movimento ecologista denunci “l’incuria del Campidoglio (…) non solo vengono lasciati in strada i tronchi e le sterpaglie degli alberi che crollano per il maltempo, ma addirittura nessuno si cura di potare gli arbusti in corrispondenza dei semafori”.

Il problema è che il verde è “bello…bellissimo”.





(27 settembre 2017)

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 



 

altre notizie

Marta Bonafoni: “Benvenuta nel Lazio a Elly Schlein”, a supporto del fronte ecologista e progressista

di Redazione Politica “Sono molto contenta che Elly Schlein abbia deciso di venire nel Lazio per supportare candidate e...

Il Questore vieta la manifestazione di Casapound che taccia la decisione di “Inaccettabile”

di P.M.M. Uno sfregio continuo quello di Casapound alle decisioni dello Stato. Dall'occupazione di un'intero stabile all'Esquilino al giudizio...

L’allenatore di basket prende a sberle la giocatrice che sbaglia. Le consigliere regionali Bonafoni e Mattia: “Vengano presi provvedimenti immediati”

di Giovanna Di Rosa Le cronache registrano l'ennesimo episodio di violenza maschile su una donna, un'atleta per di più...

Nicola Zingaretti: “Alleanza con M5S un dovere”

di Daniele Santi In diretta dallo spazio de "La Stampa" al Salone del Libro di Torino il presidente della Regione...