Pubblicità
17.1 C
Roma
Pubblicità

ROMA

Pubblicità

ROMA SPETTACOLI

HomeCampidoglio & MunicipiPAC Centocelle, pare che la molitazione paghi. Il comunicato stampa

PAC Centocelle, pare che la molitazione paghi. Il comunicato stampa

GAIAITALIA.COM ROMA anche su TELEGRAMIscrivetevi al nostro Canale Telegram

di Gaiaitalia.com, #Roma

 

La mobilitazione per la tutela della salute pubblica dei romani dei quartieri su cui insiste il Parco Archeologico di Centocelle inizia a dare i suoi frutti. Sono tornati sui loro passi, infatti, i Consiglieri Comunali che astenendosi dalla votazione della mozione presentata dall’On. Fassina lo scorso 4 luglio avevano nei fatti dato il benestare alle proroghe di concessione agli autodemolitori e quindi il permesso a rimanere altro tempo lì dove ora sono: sotto le nostre case e intorno al Parco, come vere e proprie bombe ambientali.

In Comune è appena passata una Mozione (abbiamo ricevuto anche il comunicato stampa del Campidoglio, ndr) che chiede la delocalizzazione degli autodemolitori e riqualificazione del Parco con la valorizzazione delle aree archeologiche.

La Mozione è un atto di indirizzo politico che nulla vale se poi non seguono atti deliberativi concreti, ma è intanto un atto di attenzione al problema che ci dà un respiro di sollievo e rinnovato entusiasmo per continuare a fare tutto ciò che è nelle nostre possibilità affinchè queste attività vengano delocalizzate in aree più idonee che non in pieno centro abitato e su un Parco Archeologico dove ora si trovano.

La delocalizzazione degli sfasci era già stata decisa e prevista dalle precedenti Amministrazioni della Città, i fondi per la riqualificazione del Parco – stralcio II e III – sono già stanziati, la valorizzazione delle aree verdi e archeologiche erano già state previste dal progetto di realizzazione del Parco Archeologico di Centocelle, per cui la mozione approvata – pur essendo un cappello politico – è un atto utile alla sollecitazione della realizzazione di quanto quasi 500.000 romani stanno aspettando da più di 20 anni.

La mobilitazione paga.  Ora chiediamo delibere e atti concreti e la convocazione del tavolo con i cittadini e i comitati per una riqualificazione partecipata che metta fine ad una Bonifica fino adesso solo chiacchierata e dia avvio a interventi immediati.

 

Così informa il comunicato stampa del PAC giunto alla nostra redazione.

 




 

(13 luglio 2017)

 

©gaiaitalia.com 2017 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 



PubblicitàCOLORS SALDI SS23

CRONACA ROMA & LAZIO